• #Reopening: Lunedì 18 Maggio 2020

    Riaprono regolarmente lunedì 18 maggio le porte dell’Hotel Elda e del il Ristorante il Rifugio  dopo la chiusura causata dall’emergenza Covid. Per garantire tutte misure per l’ospitalità in sicurezza dei clienti sono state applicate le regole stabilite  a livello normativo da Governo e Regione Puglia, al fine di   permettere agli ospiti di poter godere della […]

  • Pensieri in Viaggio: La Blogger Emanuela Vitulli racconta l’esperienza all’Elda Hotel

    C’è una Puglia di cui vi ho parlato troppo poco. Una Puglia che molti ignorano o sottovalutano. È una Puglia fatta di faggete dal profumo intenso, di alberi altissimi che lungo la strada si incastrano in maniera così armonica da nascondere a tratti il cielo. È la Puglia dove l’autunno è più bello, dove le foglie dal verde virano verso il giallo, l’ocra e l’arancio, regalando uno spettacolo unico. Sto parlando della Puglia della Foresta Umbra, nel Parco Nazionale del Gargano. Un angolo di Puglia che ho imparato ad amare negli ultimi anni, con la complicità della mia cara amica Antonella Silvestri che, da brava autoctona, mi ha fatto scoprire tutte le sue sfumature. Elda Hotel (ri)nasce in questo scenario unico e così particolare. Dopo essere rimasto chiuso per circa trent’anni, grazie all’audace scommessa dell’ing. Marcello Salvatori, questo hotel è tornato in vita, con l’intenzione di regalare esperienze speciali ai turisti in cerca di una Puglia diversa, da vivere tutto l’anno e non solo durante i mesi più caldi. Ho avuto il grande piacere di conoscere Marcello Salvatori che a cena, tra un piatto tipico e l’altro, mi ha raccontato la sua audace impresa.